Con una Vespa si possono percorrere i 110 metri di dislivello di una ciminiera industriale, e si fa un Guinness dei primati

Nel mondo, ogni giorno ci sono persone che tentano di superare certi limiti e di entrare di fatto nella classifica del Guinness dei primati.
Esistono record di tutti i tipi, alcuni da battere e altri ancora da scoprire.
Quello che un uomo ha fatto, utilizzando una normalissima vespa ha tuttavia lasciato di stucco milioni di persone.

Sembra che a volte la “follia” umana non abbia proprio limiti e il protagonista di questa storia lo ha dimostrato diventando la prima persona che, in sella ad una vespa, ha disceso la ciminiera di una fabbrica, alta ben 110 metri.
A compiere questa straordinaria impresa è stato lo stuntman Günter Schachermayr. Quest’uomo vanta al suo attivo una serie di record, che sono registrati nel mitico libro delle imprese più pazzesche del mondo e quella fatta in sella ad una vespa è sicuramente tra le più strane imprese che abbia mai realizzato.

Con una Vespa si possono percorrere i 110 metri di dislivello di una ciminiera industriale, e si fa un Guinness dei primati

La sua sfida lo ha visto recarsi sulla ciminiera di un’azienda abbandonata a Pezinok, in Slovacchia, luogo utilizzato ormai per praticare il bungee jumping, e da lì ha realizzato un record davvero unico al mondo.
Per compiere l’impresa, lo scooter di cui si è servito è stato ancorato ad una fune di sicurezza, in modo che questa non ne pregiudicasse il funzionamento, e altre due funi fungevano da linee guida per percorrere la discesa, diminuendo i rischi.

Anche lo stesso Günter era dotato di una corda di sicurezza, nel caso in cui si fosse accidentalmente staccato dal manubrio.
Lo spettacolo è stato davvero sorprendente e non è affatto consigliato ai deboli di cuore o a chi soffre di vertigini.

Lo stuntman, una volta raggiunto il suolo ha rivelato di aver avuto più di qualche perplessità durante l’impresa.
Il vento soffiava così forte che per poco non lo faceva cadere dal mezzo e le ginocchia gli tremavano talmente tanto che per poco non rimaneva completamente bloccato.

Se questa prova ha terrorizzato qualcuno abituato a superare sfide davvero estreme, come Günter, siamo sicuri che per parecchio tempo il suo record rimarrà davvero imbattuto.