4 Semplici modi per sbarazzarsi del fumo nero dalla tua auto

Quando dalla propria automobile si vede fuoriuscire del fumo nero, di certo non si prova una bella sensazione e la prima cosa a cui si pensa è che ci sia un possibile guasto della vettura, solitamente che riguarda il motore.

Se magari si possa trattare di preoccupazioni eccessive, ovviamente se capita che si veda fuoriuscire fumo nero dalla marmitta, di certo non si tratta di un buon segnale e sicuramente sta ad indicare che qualcosa all’interno dell’auto non funziona come previsto.

Solitamente quando vi è la presenza di fumo nero, non sta ad indicare un cattivo funzionamento del motore ma più che altro una miscela di carburante in eccesso, il filtro sporco oppure che bisogna sostituire qualche componente.

Ovviamente in questi casi è opportuno far controllare l’automobile in modo tale da trovare il guasto e ripararlo nel minor tempo possibile. Andiamo a scoprire alcuni semplici modi da mettere in atto per riuscire a sbarazzarsi di questo fastidioso fumo nero emesso dall’automobile.

4 Semplici modi per sbarazzarsi del fumo nero dalla tua auto

Sistema di aerazione

Per fare in modo che l’auto funzioni correttamente, è opportuno che il processo di combustione interna aspiri la giusta quantità di aria per andare a bruciare il carburante. Nel momento in cui l’aria non entra all’interno del motore, il carburante tenderà a bruciare in parte, producendo il famoso fumo nero. Ecco perché è importante controllare sempre i filtri dell’aria e rimuovere ogni tipo di sporco presente e in caso dovesse essere troppo intasato, sostituirlo.

Sistema di iniezione del carburante

Soprattutto nei veicoli diesel più recenti, è presente un sistema di iniezione del carburante ad alta pressione, che va ad alimentare direttamente il carburante alle elettrovalvole. Utilizzando questo tipo di sistema di iniezione, risulterà quasi impossibile che fuoriesca fumo nero dalla marmitta della vettura.

Utilizzo di additivi per carburante

Con il passare del tempo, detriti e depositi di combustione tendono ad accumularsi, in modo graduale, negli iniettori del carburante e nelle camere dei cilindri. Il mescolarsi del carburante con questi residui andrà a ridurre il risparmio di carburante e causerà la fuoriuscita del fumo nero dal tubo di scappamento. Per risolvere questo problema basterà aggiungere dell’additivo detergente in modo da andare ad eliminare i depositi dannosi e in qualche giorno il fumo nero sparirà completamente.

Anelli del motore

Può infine accadere che le fasce elastiche risultino danneggiate e in questo caso è possibile che, durante l’accelerazione della vettura si vada a generare il fumo nero. In questo caso è necessario farle controllare e, se opportuno, sostituirle in modo da non far produrre più fumo nero all’automobile.