Tesla Model S: il proprietario la fa esplodere con la dinamite

La sostituzione della batteria sarebbe costata circa 19.400 euro. Il proprietario preferisce far volare la sua Tesla Model S

Gli esseri umani sono capaci di gesti folli. Questo è il caso del proprietario di una Tesla Model S che ha deciso di far volare la sua auto. È successo in Finlandia. L’autista ha preso la decisione di far saltare in aria la sua auto elettrica con un bel po’ di dinamite. Il motivo? Il costo della sostituzione della batteria danneggiata. Circa 19.400 euro di danni. Una cifra considerata “assurda” dal finlandese, tanto che ha preferito “rottamare” la sua Model S. La garanzia?

Tesla Model S: il proprietario la fa esplodere con la dinamite

8 anni di garanzia

Tesla offre una garanzia di otto anni. Quindi, se la vostra Model S è una delle prime (2012), sareste voi a pagare qualsiasi costo. Chiaramente può succedere che la batteria della vostra Tesla abbia qualche problema, ce ne sono alcuni, dopo otto anni di utilizzo. Tuomas Katainen però ha detto “no”. La sua Tesla Model S del 2013 non era “degna” della sostituzione della batteria. Usata la macchina, in Finlandia, costa circa 35.000 euro. Perché dovrebbe costare così tanto sostituire la batteria? La soluzione? Comprarlo nuovo e fare parti di ricambio, o …

… o, farne un caso, anzi, farne “il caso”. Katainen ha preso la linea dura contattando lo youtuber Bomb Guys, un personaggio noto per far saltare in aria le cose. Beh 30 y kg di dinamite, che ha letteralmente fatto a pezzi la Tesla Model S. Con la batteria e il motore rimossi, l’auto è stata “rottamata”. Godetevi il video!