Quale sapone usare per lavare le auto?

Quando è il momento di lavare l’auto, cosa usate? Tenete presente che non tutti i prodotti saponosi presenti sul mercato sono adatti alla pulizia dell’auto. In genere, molte persone usano il detersivo per i piatti e anche il detersivo in polvere, usato naturalmente per lavare i vestiti. Ma questi prodotti non sono ideali per questo compito.

I più adatti sono i prodotti specifici per la pulizia delle auto presenti sul mercato, venduti nei negozi di autoricambi o nei supermercati. Si possono trovare anche kit con prodotti per il lavaggio dei veicoli, ma di solito sono accompagnati da altri prodotti. Questi kit sono molto diffusi e i più semplici sono già dotati di shampoo specifico per il lavaggio dell’auto.

Quale sapone usare per lavare le auto?
Cleaning the car,car care concept

Quale sapone usare per lavare l’auto?

Anche se non è neutro dal punto di vista cromatico, il prodotto è adatto alla carrozzeria e alla verniciatura di autoveicoli. Questo kit di base comprende anche detergente per pneumatici, spugna, silicone, flanella e cera per lucidare la vernice.

I pacchetti più completi e più costosi hanno un’ampia gamma di prodotti e includono tutto, dagli additivi per i radiatori alla stoppa per rimuovere le macchie di vernice con una lucidatura più dedicata. Tuttavia, la sostanza per il lavaggio è la stessa.

Ma alcuni prodotti sono caratterizzati da una cera liquida mescolata allo shampoo e altri promettono di dare più lucentezza senza bisogno di passare la cera, risparmiando così molto tempo di lavaggio. Il mercato offre molti tipi di sapone specifici per questo scopo, ma essenzialmente tutti quelli consigliati per le auto faranno un lavoro migliore rispetto all’uso di detersivi, anche neutri, o di detersivi in polvere.

Questi prodotti sono molto aggressivi per la cera protettiva della carrozzeria. Per questo motivo, l’ideale è utilizzare solo saponi adatti al lavaggio dei veicoli, venduti sul mercato a questo scopo, evitando soluzioni fatte in casa.

Cosa non si deve usare?

Tuttavia, se non esiste un prodotto specifico per il lavaggio dell’auto, un’alternativa è quella di utilizzare almeno un sapone neutro, che non agisca in modo aggressivo sulla vernice, causando macchie. Il detergente per vetri domestico, ad esempio, non può mai essere utilizzato sul parabrezza del veicolo.

Non possono essere utilizzati prodotti per la pulizia domestica, come il sapone per la pulizia dei pavimenti o per altri tipi di pulizia. La carrozzeria è una superficie molto sensibile e qualsiasi prodotto con materiali reattivi molto forti finirà per danneggiare questa parte molto delicata dell’auto. È quindi meglio evitare l’uso di prodotti non specifici per il settore automobilistico, questo aumenta le possibilità di danni temporanei e persino permanenti al veicolo.

Quale sapone usare per lavare le auto?
man cleans the car body with a towel. auto care.

Come non lavare l’auto

Il lavaggio di un’auto richiede una certa attenzione ed ecco alcuni consigli su cosa non fare in questo caso. Se avete intenzione di lavare l’auto a casa, come già ampiamente detto, non utilizzate mai prodotti non specifici per il lavaggio dell’auto. In particolare, si tratta di detersivi, paraffina e detergenti che rovinano la vernice.

Quando si applica il sapone, bisogna usare una spugna morbida e che non sia abrasiva. Molti utilizzano un lato di una spugna per piatti e persino pezzi di materasso! Questi materiali non fanno altro che graffiare e danneggiare la vernice.

Se si strofina con troppa forza, si causano macchie intoccabili. Inoltre, quando lavate l’auto, evitate di usare solo un secchio. Questo non significa risparmiare acqua, ma danneggiare la vernice dell’auto, perché a ogni immersione nel contenitore, lo sporco del veicolo si mescola all’acqua, trasformandosi in un vero e proprio pasticcio di detriti che danneggia la superficie dell’auto.

Avete appena insaponato, ora è il momento di versare l’acqua. Non eseguire mai questa operazione sotto la forte luce del sole. Quando meno ve lo aspettate, le macchie di sapone saranno ovunque, poiché l’alta temperatura della carrozzeria, combinata con i raggi solari, formerà macchie biancastre di sapone secco. Non serve a nulla gettarci sopra dell’acqua, non uscirà.

Un altro consiglio è quello di non applicare il sapone su tutta l’auto in una volta sola, in quanto ciò facilita l’azione del sole e della temperatura ambiente. Eseguite una zona dell’auto alla volta, dedicando il tempo necessario per pulirla a fondo.

Ma c’è di più. Per l’asciugatura, molte persone utilizzano diversi tipi di panni inadeguati per l’asciugatura delle automobili, in particolare panni per pavimenti, asciugamani, camicie e chissà cos’altro. I materiali e le fibre di questi indumenti non fanno altro che graffiare la vernice.

E il vetro? Se pensate che sia una buona idea usare un detergente per vetri domestico, lasciate perdere! Contiene ammoniaca che danneggia il parabrezza e gli altri vetri dell’auto.

Tuttavia, se tutto questo è troppo impegnativo e optate per un autolavaggio commerciale, non utilizzate autolavaggi automatici, come quelli delle stazioni di servizio. Questi rulli non hanno una pulizia adeguata e le loro setole non fanno altro che graffiare e persino danneggiare parti dell’auto a causa della forza impiegata nel loro utilizzo.

Come lavare un’auto

Ma allora, come fare la cosa giusta quando si lava l’auto? Prima di iniziare, cercate un luogo coperto o ombreggiato. Evitare la maggior parte del giorno, preferendo le prime ore del mattino o il crepuscolo, se non si dispone di una copertura o di un’ombra.

Se avete intenzione di usare la macchina a getto d’acqua, nessun problema. Prima di tutto bagnate l’auto, in modo da facilitare la rimozione dello sporco più duro. Se dovete usare un secchio, usatene due, uno per la pulizia con il sapone e l’altro per il risciacquo.

Utilizzare un sapone specifico per la pulizia delle automobili e, per strofinare delicatamente, utilizzare un guanto di lavaggio, adatto a questo servizio. Ha fibre che non danneggiano la superficie della carrozzeria, pulendo e preservando allo stesso tempo la verniciatura.

Passate il sapone e strofinate l’auto in più parti, iniziando sempre dal tetto e poi dal cofano, dal retro e dai lati. Lavare accuratamente ciascuno di essi. Dopo tutto questo, è il momento di pulire le ruote, giusto? Sbagliato.

Il lavaggio deve iniziare esattamente per le ruote, perché lo sporco può schizzare su una parte della carrozzeria già pulita, se viene effettuato alla fine. A tal fine, utilizzare un guanto esclusivo, quindi lavare ogni ruota singolarmente.

Infine, per asciugare la carrozzeria, utilizzare panni in microfibra, silicone o cotone, consigliati per il lavaggio delle auto in quanto non graffiano la vernice.

Utilizzate i panni assorbenti, presenti in alcuni kit più completi, che aiutano a rimuovere l’acqua più rapidamente. Per i vetri, lavare allo stesso modo della carrozzeria e asciugare. Sul parabrezza, è possibile utilizzare additivi autopulenti nella camera d’acqua per una migliore trasparenza e rimozione dello sporco.