Questi sintomi indicano che la frizione dell’auto si sta rovinando

La maggior parte delle automobili sono dotate di cambio manuale e quindi, di conseguenza, di frizione che in questi casi è indispensabile per il cambio delle marce e per il movimento dei veicoli. La frizione è uno dei componenti fondamentali delle nostre vetture in quanto, appunto, permette di trasferire il moto dal motore al cambio della nostra automobile. Per utilizzarla, la frizione deve avere una certa pressione, in maniera tale da far avvenire il distacco e che l’automobile continui a muoversi. Quando si effettua un cambio di velocità, a volte può capitare che l’automobile non abbia la forza necessaria per accelerare.

Ecco perché quando avviene il cambio di marcia, si deve avere la giusta velocità e potenza, altrimenti la frizione potrebbe slittare. Questo accade, nella maggior parte dei casi, nel momento in cui la frizione è danneggiata e quindi da sostituire, in quanto con il trascorrere del tempo e con il costante utilizzo, questa si consuma e l’attrito risulta essere minore. Se si dovesse perdere tempo nell’andare a cambiare la frizione, questa problematica potrebbe portare al malfunzionamento dell’automobile, fino a causare anche il completo arresto del veicolo in qualsiasi momento e situazione. Ecco perché bisogna prestare attenzione ad alcuni segnali che la frizione può darci e che indicano che questa sta slittando e non funziona, di conseguenza, nel modo corretto.

Questi sintomi indicano che la frizione dell'auto si sta rovinando
credit by envato elements

1. Aumento dei giri ma non della velocità
Quando si accelera, solitamente aumentano sia i giri del motore che la velocità dell’automobile. Se quest’ultima invece non dovesse esserci, potrebbe significare che è giunto il momento di cambiare la frizione.

2. Cattivo odore
Quando avviene lo slittamento della frizione, solitamente si crea uno sgradevole odore di bruciato che giunge dal motore dell’automobile. Questo è causato dall’eccessivo calore che si genera con il malfunzionamento della frizione. Si crea una sorta di circolo vizioso in cui, più il motore cerca di dare potenza per il movimento, più la frizione continuerà a funzionare, ma non nel modo corretto e questo causerà un aumento dell’odore di bruciato.

3. Prestazioni del motore basse
Nel momento in cui si dovesse presentare un malfunzionamento della frizione ed il suo conseguente slittamento, sarà possibile assistere a prestazioni inferiori rispetto alla norma da parte del motore. In particolar modo se il veicolo ha su di sé un carico pesante e quindi il motore deve inviare maggiore potenza alle ruote per il movimento.