Cosa può succedere se guidi l’auto con il freno a mano inserito?

Purtroppo accade, più spesso di quanto si possa immaginare, di mettersi alla guida del proprio veicolo essendo rapiti da altri pensieri e ritrovarsi ad eseguire alcuni gesti in modo inconsapevole.
Una delle distrazioni che accade più di frequente quando ci si mette al volante è quella di avviare l’automobile con il freno di stazionamento ancora inserito, tentando invano di far camminare la vettura.

Solitamente ci si rende conto del problema nell’immediato, ma è possibile invece che, anche nel momento in cui si abbassa la leva, questa non si disinserisca totalmente e che quindi il freno di stazionamento rimanga inserito, effettuando così un percorso, più o meno breve, senza aver rilasciato il freno. Si tratta di un evento davvero molto comune e che può portare a delle problematiche che, a lungo andare, possono anche causare gravi danni al proprio veicolo. Andiamo quindi a scoprire quali sono le prime avvisaglie che l’automobile ci da nel momento in cui si procede alla sua guida con il freno di stazionamento ancora inserito.

Cosa può succedere se guidi l'auto con il freno a mano inserito?
credit by envato elements

1. Odore di bruciato
Oltre a non avere la corretta capacità di accelerazione che si ha quando il freno di stazionamento non è inserito, se si percorre un lungo tragitto è possibile iniziare ad avvertire odore di bruciato. Questo si verifica nel momento in cui la pastiglia del freno si surriscalda troppo a causa dell’eccessivo attrito che si crea tra le guarnizioni e i dischi.

2. Possibile incendio
Nel caso in cui non ci si dovesse rendere conto per tempo che il freno di stazionamento risulta ancora inserito e si creasse un eccessivo attrito, questo andrà a generare un elevato calore che, a lungo andare potrebbe portare al surriscaldamento dei freni che potrebbero addirittura prendere fuoco.

3. Danneggiamento dei freni
L’eccessivo attrito e surriscaldamento dei freni e il successivo raffreddamento, possono causare problematiche ai tamburi, ai rotori e alle guarnizioni. Se questo dovesse sfortunatamente accadere, la superficie dei freni risulterebbe molto più scivolosa e di conseguenza si ridurrebbe molto la potenza di arresto dell’automobile, facendo quindi diventare la frenata molto più rallentata.

4. Consumo guarnizione del freno di stazionamento
Se dovesse accadere di guidare con il freno di stazionamento inserito, la guarnizione che lo mantiene si andrebbe a consumare gradualmente. Questo porterebbe ad un malfunzionamento dello stesso ed in questi casi si dovrebbe portare la vettura da un professionista del settore in modo da far regolare il freno per evitare problemi anche gravi.