Come rimuovere gli adesivi dall’auto senza danneggiare la vernice

Come è risaputo, tre le cose più fastidiose da fare troviamo sicuramente quella di rimuovere gli adesivi, non solo dai contenitori ma anche dalle automobili. Gli stickers vengono spesso applicati sulle vetture sia come pubblicità che come decorazione per rendere la propria automobile unica ed inimitabile. Nonostante vengano, nella maggior parte dei casi, applicati da noi stessi, può accadere di stancarsi e volerli rimuovere, ma questa procedura non risulta sempre così semplice come ci si può aspettare.

Riuscire a staccare nel modo corretto gli adesivi, infatti, può essere una procedura lunga e certosina in quanto, se non lo si fa nel modo giusto, si potrebbe andare a danneggiare la vernice della vettura, essendo così costretti a riverniciare intera zona. La colla infatti deve essere ben resistente per fare in modo che l’adesivo duri quanto più tempo possibile senza il rischio che si rimuova da un momento all’altro.

Come rimuovere gli adesivi dall'auto senza danneggiare la vernice
credit by envato elements

Andiamo quindi a scoprire come fare per rimuovere le decalcomanie dalla nostra auto nel modo più semplice e sicuro possibile, senza alcun rischio di rovinare la propria automobile. La prima cosa da fare è senza alcun dubbio andare a rimuovere la parte superiore dello sticker e solo dopo, anche la colla che lo fa aderire alla superficie. A volte può accadere che, se l’adesivo è stato attaccato per un lungo lasso di tempo, la colla non si rimuova del tutto.

In questi particolari casi occorrerà l’utilizzo di uno spray specifico, che è possibile acquistare nei negozi specializzati in rivendita di prodotti per auto, in grado di rimuovere ogni possibile residuo. Nel caso in cui non si dovesse trovare il prodotto più adatto alle nostre esigenze, prestando molta attenzione, è possibile utilizzare un panno morbido, preferibilmente in microfibra, inumidito con dell’alcol e strofinandolo con estrema delicatezza.

Una volta terminato non resterà che lucidare la zona appena trattata, in modo tale da andare a rimuovere eventuali piccoli graffi che si possono essere creati durante la procedura. Ovviamente è consigliabile lucidare anche la zona circostante così da non andare a creare troppo distacco e mantenere, in questo modo, la verniciatura in perfette condizioni.