Perché non dovresti guidare un’auto con una ruota di scorta per troppo tempo

Quando si buca la ruota dell’auto, spesso si interviene cambiandola e mettendo una ruota di scorta. Ma sapete quanto tempo si puo’ tenere?

Nel momento in cui si acquista un’autovettura, questa viene consegnata con, all’interno del portabagagli, una ruota di scorta, posizionata appositamente per avere la possibilità di poter fare il cambio se uno pneumatico dovesse improvvisamente danneggiarsi.

Si tratta di una ruota leggermente più piccola rispetto alla dimensione di quelle della vettura stessa, e sono poste in auto per offrire all’automobilista la possibilità di raggiungere il luogo vicino più sicuro, evitando così di rimanere bloccati e potendo così raggiungere la prima officina disponibile per effettuare il cambio.

Perché non dovresti guidare un'auto con una ruota di scorta per troppo tempo
credit by envato elements

A volte capita però che alcuni automobilisti, magari distratti, tendano a lasciare inserita la ruota di scorta per un maggiore lasso di tempo, anche se è risaputo che queste possono percorrere una distanza massima di circa 80 chilometri.

Infatti, guidare per troppo tempo con il ruotino di scorta può causare dei danni alla vettura, in quanto tra questo e uno pneumatico normale ci sono delle sostanziali differenze. La prima è ovviamente la dimensione, come spiegato in precedenza, più piccola rispetto alle altre in modo tale che riesca ad entrare tranquillamente all’interno dell’automobile.

Avendo delle dimensioni così ridotte rispetto agli altri pneumatici, questo tenderà a girare maggiormente rispetto alle altre ruote, in modo tale da riuscire a mantenere il movimento dell’auto regolare. Anche il battistrada risulta essere diverso, in quanto molto più sottile e questo porta ad un maggiore rischio durante la guida del veicolo, in modo particolare durante il periodo invernale.

È proprio per questo motivo che, guidando avendo applicato la ruota di scorta, non si dovrebbe mai superare una determinata velocità, ovvero gli 80 chilometri orari in quanto, in caso contrario, si andrebbe ad alterare la stabilità della vettura, causando un rischio per sé stessi e per gli altri automobilisti.

Nonostante non sia vietato dalla legge, è comunque sconsigliato l’uso della ruota di scorta su strade a scorrimento veloce, vista la velocità massima da mantenere. È bene quindi, quando si monta il ruotino di scorta, prestare particolare attenzione e rivolgersi subito ad un gommista, in modo tale da poter effettuare il cambio dello pneumatico danneggiato e poter così ricominciare a guidare in tutta sicurezza.