Come pulire le zanzare dal parabrezza dell’auto senza lasciare segni?

Le ultime settimane del mese di agosto molti decidono di partire per le ferie, con la speranza di godersi qualche piccola giornata con un po’ di freschezza in più. Purtroppo, il calore, in particolare durante questa estate, pare che non voglia lasciare in pace nessuno e insieme a lui, bisogna fare i conti anche con insetti fastidiosi come le zanzare. Anche quando si decide di viaggiare in auto bisogno prestare particolare attenzione ad esse in quanto non lasciano in pace nemmeno dentro le automobili.

Non solo per i morsi, ma anche perché soprattutto quando si va ad alta velocità, su strade che lo permettono, il parabrezza tende a riempirsi incredibilmente. Proprio per questo motivo abbiamo deciso, quest’oggi, di svelare due semplici metodi per rimuovere tutte queste antiestetiche macchie, senza inoltre lasciare alcun segno visivo. Infatti, è possibile procedere con questa pulizia sia in versione “asciutta” che “umida”.

Come pulire le zanzare dal parabrezza dell'auto senza lasciare segni?
credit by envato elements

1 Parabrezza lavato a secco
Si tratta, molto probabilmente, di uno dei metodi più semplici e veloci da mettere in atto. Sebbene esistano dei prodotti specifici proprio per questo tipo di pulizia, basterà nebulizzarne una piccolissima quantità in modo tale da scoprire come funziona e avere la possibilità di essere rapidi. Una volta applicata una piccola quantità, occorrerà lasciare agire il prodotto per qualche minuto e infine rimuovere tutto l’eccesso con l’iuto di un panno in microfibra.

2 Parabrezza lavato con acqua
Soprattutto se si tratta di acqua pressurizzata, come ad esempio quella che si trova all’interno delle idropulitrici, è un perfetto alleato per questo tipo di lavoro. Per procedere con questa tipologia di metodo occorrerà inumidire la carrozzeria con acqua e sapone e ripulire il tutto.

Come pulire le zanzare dal parabrezza dell'auto senza lasciare segni?
credit by envato elements

È inoltre possibile, in ogni caso, utilizzare gli appositi servizi di pulizia che solitamente sono posti nelle stazioni di servizio. Qualsiasi sia la scelta finale, l’importante è che l’acqua sia abbondante sulla carrozzeria in modo da inumidire nuovamente il tutto e avendo, successivamente, la possibilità di rimuovere ogni residuo.