Come eliminare i graffi dalle auto?

Chiunque possiede un’automobile ha desiderato, almeno una volta, che la carrozzeria durasse il più a lungo possibile senza alcun graffio, rimanendo perfettamente immacolata, come appena uscita dal concessionario.

Nonostante siano realizzate in modo resistente, ogni auto può incappare in graffi accidentali legati ad altri veicoli, ad oggetti che si trovano lungo la strada, e persino alle avverse condizioni meteorologiche. Fortunatamente esiste una procedura che vi consentirà di accertarvi dell’entità del graffio ed eventualmente di eliminarlo in modo facile e sicuro.

Come eliminare i graffi dalle auto?
credit by envato elements

Naturalmente la prima cosa da fare se si vogliono togliere i graffi dell’auto è eseguire un’accurata procedura di lavaggio del veicolo stesso. In questo modo verranno evidenziati al meglio i graffi presenti sulla carrozzeria e inoltre si andranno a rimuovere i possibili residui che possono rimanere su di essa.

In secondo luogo, è necessario valutare la profondità di tali graffi. Tutto quello che dovrete fare è passare la mano sulla superficie della carrozzeria in cui sono presenti i segni e valutare al tatto quanto siano marcati. Ovviamente se si preferisce ricevere un parere più professionale, ci si può sempre rivolgere ad un esperto del settore, anche se questo potrebbe costarvi del denaro.

Se i graffi che avete individuato risultano essere poco profondi, potete sfruttare semplicemente della pasta abrasiva per eliminare la loro presenza. Dopo aver lavato accuratamente l’area interessata, stendete la pasta abrasiva sul graffio fino a quando questo non sarà totalmente sparito. Utilizzate infine un panno pulito in microfibra per assicurarvi di aver rimosso qualunque residuo.

Questo sistema risulta incredibilmente efficace ed economico e consente di riportare ad ottimi livelli la carrozzeria della nostra auto. In seguito a questo processo è sempre consigliabile seguire una fase di lucidatura che eliminerà eventuali aloni rimasti così da lasciare la superficie trattata il più uniforme possibile.

Ricordate di evitare accuratamente l’utilizzo del dentifricio per questa procedura, dato che, a differenza di quanto si possa pensare, può essere davvero nocivo in quanto i cristalli al suo interno potrebbero generare ulteriori graffi o aumentare le dimensioni di quelli già presenti.

Se il graffio è invece abbastanza profondo, la pasta abrasiva non sarà sufficiente. In questo caso si dovrà carteggiare completamente la carrozzeria danneggiata e il graffio deve essere totalmente stuccato e lavorato in modo uniforme. In seguito, si dovrà riverniciare la zona interessata con della vernice specifica dello stesso colore del resto della carrozzeria.