Vero o falso che il freddo influisce sul risparmio di carburante dell’auto?

Probabilmente non sapete che il freddo è una di quelle caratteristiche meteorologiche che possono influire molto sul chilometraggio del carburante della vostra auto.
Le temperature basse influiscono molto sui consumi di carburante e secondo alcune statistiche si può assistere ad un calo del risparmio che raggiunge fino al 12%, rispetto ai periodi più caldi, in cui la temperatura media ambientale è di 20 gradi.

Probabilmente molte persone non sanno che la miscela di carburante che inserite nella vostra auto in inverno è differente da quella adottata d’estate.
Proprio per via dei modi con cui le temperature influiscono su questi liquidi, le stazioni di servizio devono regolarsi di conseguenza.

Vero o falso che il freddo influisce sul risparmio di carburante dell'auto?

Pertanto se d’estate il carburante può evaporare più rapidamente, per via delle alte temperature, è necessario vendere delle miscele, basandosi sulla pressione di vapore di Reid (RVP). Questa procedura è attuata per misurare la volatilità del carburante.
E quindi in inverno, sarà adattato di conseguenza, in modo che anche su temperature climatiche fredde, il carburante riesca ad evaporare correttamente, in modo da far avviare il motore.

Esistono alcuni rimedi da adottare per migliorare l’efficienza del carburante in condizioni di freddo:

1. Parcheggiate l’auto in garage o in luoghi caldi, in modo che le temperature del motore e dell’abitacolo si mantengano meno fredde.

2. Organizzate i vostri viaggi in modo da guidare meno frequentemente con motore freddo.

3. Verificate spesso la pressione degli pneumatici.

4. Non utilizzate i riscaldatori di sedili più del necessario.

Oltre al carburante, il freddo può influire negativamente anche su altre parti del veicolo.
Ad esempio il motore deve lavorare con maggiore intensità e quindi prima di partire sarebbe opportuno farlo scaldare un po’, in modo che raggiunga la giusta temperatura. Evitate di dare troppo gas quando il motore è freddo.
Anche l’olio motore subisce le conseguenze dei climi freddi e diventa molto più denso del normale, costringendo il motore a lavorare di più.