Questi sono alcuni motivi per cui non dovresti comprare pneumatici usati per la tua auto

Volete risparmiare sugli acquisti necessari alla vostra auto? Non fatelo sugli pneumatici!
Gli pneumatici usati non forniscono alcun tipo di garanzia e in molti casi possono nascondere dei difetti persino fatali.
Le gomme delle nostre macchine sono elementi importantissimi per la nostra sicurezza, dato che sono lo strumento che ci garantisce il contatto con il suolo.
Se sono troppo vecchi o necessitano di essere sostituiti, prendete sempre in considerazione di acquistarli nuovi o sarete facilmente vittime di problemi anche seri.
Volete scoprire alcuni motivi per cui non dovreste prendere in considerazione l’idea di acquistare un prodotto usato?

1. Hanno una struttura indebolita

Le gomme usate, provengono ovviamente da altri veicoli e se sono stati cambiate significa che anche per questi non funzionavano al meglio. L’usura delle gomme rende più difficile l’aderenza al suolo e questo gioca un elemento fondamentale nella manovrabilità del veicolo.

Questi sono alcuni motivi per cui non dovresti comprare pneumatici usati per la tua auto

2. Risultano più deboli

Gli pneumatici usati costano di meno rispetto alle loro versione nuove, tuttavia tendono a deformarsi e rompersi con maggiore facilità. Ci sono casi in cui finiscono persino per esplodere con un qualsiasi urto e sicuramente nessun guidatore vorrebbe trovarsi in una situazione simile, mentre si trova alla guida.

3. Hanno una bassa affidabilità

A differenza di altri prodotti che anche se acquistati usati, garantiscono una certa qualità, gli pneumatici usati non possiedono più le qualifiche richieste e quindi in base alle condizioni ambientali possono essere facilmente compromessi.

4. Consumano di più

Una maggiore perdita di aria, da parte di gomme usate, comporta un maggior consumo di carburante e quindi le spese per acquistarlo aumentano.

5. Non possiedono una garanzia

Ovviamente, acquistando un prodotto usato non possedete alcuna garanzia, che vi consenta di avere un vero supporto per questo tipo di strumento. Se dovesse dimostrarsi difettoso non potrete avvalervi di alcun tipo di rimborso.

Secondo gli esperti del settore, uno pneumatico usato dovrebbe essere tenuto come opzione solamente in caso di emergenza e ovviamente andrebbe cambiato il prima possibile.
La vita media di uno pneumatico varia tra i 40 mila e i 90 mila chilometri, ma logicamente non tutti sono realizzati con gli stessi materiali, quindi il loro ciclo varia a seconda dell’utilizzo specifico e dalle temperature che sono costretti a sopportare.
Cercate di effettuare un controllo agli pneumatici ogni 10 mila chilometri, in modo da essere certi che tutto proceda per il meglio e se dovete scegliere tra nuovo e usato, protendete sempre per il nuovo.