Questa bici elettrica fatta in casa ha un telaio esclusivamente in legno e può raggiungere i 45 km/h

Nel mondo in cui viviamo sembra inevitabile che ecologia e mobilità elettrica saranno costretti ad andare di pari passo. Proprio per tale motivo è normale vedere alcune fantastiche creazioni che tendono a mescolare insieme queste tendenze.

Di recente, una di esse ha stupito molto netizen, per il fatto di trattarsi di una bicicletta elettrica, con un telaio realizzato in legno. La creatrice di questo progetto ha deciso di chiamarlo “Electraply” e il suo scopo è di portarlo in produzione, per chiunque voglia collaborare con lei.

L’idea di questa persona è nata dalla convinzione che con le tecniche tradizionali si sarebbe potuto realizzare qualcosa di straordinario, abbassando inoltre i costi delle nuove biciclette moderne, che raggiungono vette decisamente elevate.

Questa bici elettrica fatta in casa ha un telaio esclusivamente in legno e può raggiungere i 45 km/h

A dare il via a questa idea è stata Evie Bee, una giovane falegname inglese che, vedendo a che livello erano arrivati i costi delle biciclette elettriche, ha deciso di realizzarne una con le sue stesse mani.

Il design della sua bicicletta trae ispirazione dalla “Triumph TR6 Trophy Scrambler, usata da Steve McQueen nel film “La Grande Fuga” e alla mitica Yamaha SR250 Scrambler. Questa bicicletta elettrica di nuova concezione è perfetta per chiunque intenda utilizzarla su strada, su pista o persino in aperta campagna.

Evie ha dovuto elaborare numerose strategie diverse per elaborare il modello definitivo, raggiungendo un risultato che mescola perfettamente leggerezza ed economia. Per raggiungere questo obiettivo ha sfruttato dei pannelli di compensato di pioppo e betulla e dopo aver inserito la pesante batteria, il peso complessivo del mezzo raggiunge appena i 30 chilogrammi.

Per aumentare la rigidità del mezzo è stato necessario inserire due lamiere di acciaio nella zona della forcella e nel trapezio posteriore, così da ottenere la solidità ottimale e un’ottima sospensione. Ad alimentare questo simpaticissimo mezzo è un motore Smart Pie da 26 pollici, che gli consente di raggiungere una velocità massima di 45 km/h.

L’alimentazione si affida ad una batteria Yose da 35 V e 12.5 amp, grazie ai quali ha un’autonomia di circa 35 km. Attualmente si tratta di un veicolo unico e la sua creatrice spera solamente che qualcuno decida di finanziare il suo progetto, in modo da poter raggiungere rapidamente il mercato.

Inoltre, se siete appassionati di ingegneria e amate il “fai da te” potete semplicemente collegarvi al suo sito per scaricare i PDF che mostrano l’intero processo di sviluppo, per ricreare da voi la sua fantastica bici elettrica in legno.