Quali parti dell’auto dovresti controllare e cambiare in base al chilometraggio

Tenere d’occhio le condizioni della nostra auto è una prerogativa veramente importante, per far sì che il veicolo sia sempre al meglio delle sue condizioni.

Tutte le automobili necessitano di servizi di manutenzione e di tanto in tanto è opportuno sostituire determinati pezzi. Ma come facciamo a capire quando è il momento opportuno per farlo? La soluzione è osservare il chilometraggio raggiunto!

Ecco quali pezzi cambiare e quando farlo, proprio in base ai chilometri percorsi.

Quali parti dell'auto dovresti controllare e cambiare in base al chilometraggio

Filtro dell’olio

Questa parte si occupa di mantenere l’impianto di lubrificazione libero dalle impurità e dalle piccole particelle metalliche che potrebbero danneggiare il motore.

Solitamente la vita media di un filtro dell’olio si aggira intorno ai 10 mila chilometri.

Filtro del carburante

Il filtro del carburante trattiene le impurità presenti proprio nel carburante stesso, che potrebbero ostruire gli iniettori o i carburatori del veicolo.

I produttori consigliano di cambiare il filtro del carburante ogni 60 mila chilometri, tuttavia, per garantirne un funzionamento ottimale è meglio farlo a metà del periodo, ovvero a 30 mila chilometri.

Filtro dell’aria

Questo strumento consente al motore di respirare e di avere aria pulita. È un componente essenziale nel processo di combustione ed impedisce a detriti, polvere e altri agenti contaminanti di entrare all’interno del veicolo e danneggiarlo.

Il filtro dell’aria va cambiato ogni 15 mila chilometri oppure una volta all’anno, a seconda dell’evento che si verifica per primo.

Quali parti dell'auto dovresti controllare e cambiare in base al chilometraggio

Candele

Queste sono l’elemento del veicolo che produce l’accensione della miscela di carburante e ossigeno nei cilindri, tramite una scintilla.

Le candele vengono sostituite in intervalli di tempo che variano tra i 30 mila e i 60 mila chilometri, a seconda delle raccomandazioni del produttore dell’auto.

Le cinghie di distribuzione

Questa parte della nostra auto è un prodotto incredibilmente economico. Solitamente hanno una durata di vita molto lunga e vanno sostituite tra i 60 mila chilometri e i 160 mila, ma questo intervallo potrebbe variare. Se avvertite un rumore molto stridulo all’accensione della vostra auto, saprete che è giunto il momento di effettuare una sostituzione.

Pastiglie

Con il tempo e l’uso è normale che le pastiglie dei freni tendano a consumarsi. Questo prodotto è costituito da materiale metallico o semimetallico e da un tipo di pasta che permette di generare attrito sui dischi quando si preme il freno. Si raccomanda la loro sostituzione ogni 10 mila chilometri o ogni volta che il vostro meccanico ve lo suggerisce.

Olio motore

L’olio fresco è una mano santa per il motore. Ne migliora le prestazioni e quindi è vitale mantenerlo più pulito possibile. Questo va sostituito ogni 5 mila chilometri o ogni 3 mesi.