La nuova generazione di software offre ai veicoli più funzionalità e tecnologie

Volkswagen ha introdotto in Germania un nuovo livello di guida, chiamato generazione software 3.0, che aggiunge una serie di nuove funzioni ai modelli ID completamente elettrici, migliorando l’esperienza dell’utente e ottimizzando la capacità di carico.

La differenza sta nell’integrazione del software di aggiornamento over-the-air (OTA), direttamente over-the-air. Gli acquirenti di auto nuove beneficeranno immediatamente del nuovo software. Per i proprietari di auto già consegnate, Volkswagen prevede di offrire gratuitamente molte delle ottimizzazioni tramite un aggiornamento OTA più avanti nella prima metà del 2022.

La nuova generazione di software offre ai veicoli più funzionalità e tecnologie

Sistemi intelligenti di assistenza alla guida

Il sistema opzionale “Travel Assist with Swarm Data” mantiene automaticamente il veicolo al centro della corsia. Si adatta allo stile di guida del conducente e può guidare più a sinistra o a destra della corsia piuttosto che esattamente al centro. Può anche mantenere la distanza dal veicolo che precede e il limite di velocità programmato. Il sistema è dotato di cruise control predittivo e assistenza in curva. 

Come funziona: Con due radar nella parte posteriore e utilizzando gli ultrasuoni, il sistema “Travel Assist with Swarm Data” può tenere d’occhio il traffico in arrivo a velocità fino a 90 km/h o più sulla strada, oltre a supportare i cambi di corsia, se lo si desidera.

Quando è attivato, il cambio di corsia può essere avviato ed eseguito tramite indicazione. Il prerequisito per questo è che i sensori non abbiano rilevato oggetti nell’area circostante e che il volante capacitivo possa sentire le mani del guidatore.

Il veicolo si “sterza” quindi nella corsia desiderata. Il conducente può intervenire in qualsiasi momento e prendere il controllo della manovra.

Se sono disponibili dati raccolti da altre vetture Volkswagen, il nuovo “Travel Assist” può fornire supporto anche su strade dove è presente una sola demarcazione di corsia. Il veicolo si allinea semplicemente con un bordo della corsia per rimanere lì, ad esempio su strade laterali senza segnaletica orizzontale.

Park Assist Plus – L’assistente intelligente “Park Assist Plus” può cercare un parcheggio dopo che è stato attivato nel menu di parcheggio (fino a una velocità di 40 km/h per spazi paralleli idonei e fino a 20 km/h per perpendicolare posti auto) e le opportune manovre di parcheggio. Se lo si desidera, l’assistente può parcheggiare autonomamente con l’ausilio di sensori ambientali e assumere il pieno controllo della vettura. “Park Assist Plus” può anche assistere nelle manovre di parcheggio già avviate, completando il processo.

La nuova generazione di software offre ai veicoli più funzionalità e tecnologie

Funzione di memoria: un’altra comoda novità per i modelli ID. è il sistema opzionale “Park Assist Plus con funzione di memoria”. Il veicolo può essere “insegnato” ad eseguire cinque diverse manovre di parcheggio. La funzione di memoria ricorda le manovre di parcheggio a velocità inferiori a 40 km/h con una percorrenza fino a 50 metri. Per parcheggiare in uno spazio coperto o in un garage, l’autista deve parcheggiare una sola volta e salvare la manovra di parcheggio. Il veicolo quindi “impara” e ripeterà autonomamente la manovra di parcheggio.

Nuove Proiezioni in Realtà Aumentata – L’opzionale “Augmented Reality Head-up Display”, che proietta informazioni importanti direttamente nel campo visivo del parabrezza, è stato ampliato per includere ora display aggiuntivi nella zona a lunga distanza: oltre a mostrare il assistente “Travel Assist” funzione di cambio corsia, mostra anche nuovi simboli come rotatorie e informazioni sulla distanza dalla destinazione. Le frecce direzionali ora appaiono molto più integrate nell’ambiente circostante.

Dimmi che posso sentirti“: non è quel programma televisivo, ma il comando vocale utilizza una tecnologia pionieristica che ne eleva le prestazioni. Riconosce i comandi vocali in modo molto più veloce e preciso, aumentando sia la facilità d’uso che il comfort di guida. Il suo uso del linguaggio normale rende l’auto un interlocutore intelligente. Il cliente può attivare il comando vocale toccando il volante o dicendo “Hello, ID.”. Il sistema risponde in pochi secondi.

Ricaricare la batteria in modo più efficiente – I modelli con una batteria da 77 kWh possono ora caricare un massimo di 135 kW, invece di 125 kW, in una stazione di ricarica CC con potenza sufficiente. I miglioramenti nella gestione termica della batteria rendono la guida ancora più efficiente e possono aumentare l’autonomia, soprattutto quando fa freddo. I clienti che desiderano risparmiare più batterie possono attivare la nuova modalità Battery Care. Limita il livello di carica (SOC – State of Charge) all’80%.

Intelligent Electric Route Planner – Il menu di carico, che ora appare sul primo schermo dell’ampio display touch dei modelli ID. è strutturato in modo più chiaro e informativo. Per le lunghe distanze, il calcolatore di percorso online del sistema di navigazione crea un percorso multistop intelligente che ti porta a destinazione il più rapidamente possibile. Tiene conto dei dati sul traffico e del percorso, nonché del livello di carico desiderato (SOC) nelle destinazioni finali e intermedie.