Gli pneumatici della tua auto non sono solo gomma

Come molti saprete, la materia principale utilizzata nella produzione degli pneumatici è la gomma. Tuttavia, pochi sanno che la maggior parte dei marchi che si occupano della produzione di tali prodotti utilizza invece un mix variabile di due tipi diversi di gomma, fondendoli con altri tipi di materiali, così da aumentare la loro resistenza e la durata di vita.

Al giorno d’oggi, tutti gli pneumatici sono radiali e vengono prodotti seguendo un procedimento standard. Questo processo specifica i requisiti di prestazioni che devono essere rispettati, oltre ovviamente all’etichettatura e alla certificazione.

Per quanto riguarda gli pneumatici ad alte prestazioni, vengono realizzati con un tipo di gomma più elastica e morbida, con una durata tuttavia inferiore. Sul mercato è possibile trovare diversi tipi di pneumatici ad alte prestazioni, partendo da quelli da corsa completi, fino ad arrivare a quelli per autovetture di uso generale.

Gli pneumatici della tua auto non sono solo gomma

Logicamente, questo tipo di pneumatico si consuma più rapidamente di uno normale, ma forniscono maggiore sicurezza, specialmente quando si raggiungono velocità elevate.

Per quanto riguarda i materiali sfruttati nella realizzazione di uno pneumatico, solitamente solamente il 41% di esso è composto da gomma, sia essa sintetica che naturale.

Un altro 30% dei materiali di cui sono composti è costituito da una serie di additivi che li rendono flessibili, elastici e resistenti all’invecchiamento. Inoltre, esiste anche una percentuale di circa il 15% dei materiali di cui sono composti che sono formati da tessuti e metalli.

Infine, per quanto riguarda il restante 14% possiamo evidenziare determinati prodotti chimici che assistono il processo di produzione o che aiutano a fornire una maggiore durabilità allo pneumatico.

Come potete vedere, gli pneumatici che per molto tempo avete ritenuto essere unicamente di gomma, sono invece composti da una incredibile quantità di materiali e questi, ovviamente, variano anche in base al brand di produzione dello pneumatico stesso e dalle finalità a cui è designato.