Effetto elefante: cos’è e come evitare questo grave pericolo al volante

Quando si parla di sicurezza stradale ci sono moltissime norme da tenere in mente. Esistono apposite regole che riguardano auto, moto o camion e ciascuno di questi mezzi di trasporto ha le sue direttive da rispettare.

Purtroppo, tante persone tendono a trascurare alcuni aspetti della sicurezza, ritenendo determinate disposizioni eccessive e quindi tralasciandole completamente. Ma quando si parla di incidenti stradali e di salvaguardia della vita delle persone è sempre importante prendere in considerazione ogni possibilità. Avete mai sentito parlare del cosiddetto “effetto elefante”?

Effetto elefante: cos'è e come evitare questo grave pericolo al volante
credit by envato elements

Questo è un vero e proprio problema che può affliggere conducenti di tutto il mondo e si verifica quando un passeggero, che viaggia sul sedile posteriore della vettura, non allaccia la cintura di sicurezza. Se infatti, l’auto fosse costretta ad arrestarsi a causa di una brusca frenata, la forza generata porterebbe i passeggeri a volare addosso alla persona che si trova sul sedile anteriore, con una forza equivalente a quella del peso di un pachiderma.

Molte persone tendono a trascurare quanto possa essere pericoloso anche un oggetto molto piccolo, come una bottiglia d’acqua, ma in caso di frenata improvvisa, questo ottiene una spinta incredibile, trasformandosi quasi in un proiettile. Pertanto, anche le stesse persone, in auto, se non “ancorate” correttamente, possono rappresentare un pericolo.

In tanti tendono a trascurare l’importanza di indossare una cintura di sicurezza, quando si è seduti nei sedili posteriori del veicolo, ritenendo questa posizione più sicura, rispetto a quella anteriore. Ma in realtà, ogni anno, centinaia di persone muoiono proprio a causa di questa banale omissione.

La sicurezza stradale non deve riguardare solamente le persone che si trovano al volante di un veicolo, ma anche i passeggeri a bordo di quel mezzo. Quindi, se siete abituati ad evitare di indossare le cinture di sicurezza, solamente perché vi trovate nei sedili posteriori, fareste meglio a rivalutare completamente le vostre “idee”, dato che potreste trasformare accidentalmente un incidente relativamente leggero, in qualcosa di straordinariamente più grave.