Come rilevare e riparare una piccola perdita d’aria nei pneumatici dell’auto

Quante volte è capitato di gonfiare gli pneumatici della propria automobile, anche più volte nell’arco di pochi giorni, in quanto questi tendono a sgonfiarsi in men che non si dica? La causa più comune che porta a questa problematica è che lo pneumatico, probabilmente, ha un piccolo foro che tende a far fuoriuscire l’aria al suo interno in modo lento ma continuo, causando così lo sgonfiamento dello stesso.

Gli pneumatici più moderni, rispetto a quelli di qualche decennio fa, sono dotati di un sistema di monitoraggio della pressione degli stessi e che “avverte” il conducente del veicolo del problema in questione. Se si dovesse trattare di uno pneumatico datato e si abbia il sospetto che qualcosa non va come previsto, esiste un metodo molto semplice ed efficace per trovare il punto da cui deriva il problema.

Come rilevare e riparare una piccola perdita d'aria nei pneumatici dell'auto
credit by envato elements

La prima cosa da fare è ovviamente quella di ispezionare in modo certosino il battistrada del nostro pneumatico, in modo tale da trovare eventuali fori, chiodi o tagli di questo; infatti la perdita d’aria può provenire sia dal battistrada che dalla parte laterale dello pneumatico oppure da questo non calibrato o fissato nel modo corretto.

Se si dovessero avere problemi a trovare la causa della perdita d’aria, un semplice metodo da utilizzare sarebbe quello di riempire un flacone, dotato di erogatore spray, con acqua e sapone andando a nebulizzare ogni angolo dello pneumatico.

In questo modo, il sapone, nel punto in cui si trova la perdita di aria, andrà a creare delle bolle e ci offrirà la possibilità di trovare il problema in pochissimo tempo. A questo punto bisognerà riuscire a risolverlo e c’è la possibilità di farlo da soli, ma soltanto se il foro si trova nel battistrada e non nella parte laterale.

Esistono dei kit appositi in commercio per la riparazione degli pneumatici da poter acquistare; grazie a questi è possibile, infatti, riuscire a riparare piccole forature con lo pneumatico ancora montato in modo tale da poter giungere senza alcun problema dal proprio gommista.

Infatti, è sempre preferibile chiedere l’aiuto di un gommista professionista per fare in modo che lo ripari al meglio e senza il rischio di alcun problema futuro, in quanto i problemi causati dal danneggiamento degli pneumatici possono essere gravi. Se la ruota dovesse inoltre risultare più danneggiata del previsto, allora il consiglio è quello di farla sostituire chiedendo aiuto ad un negozio specializzato.