A cosa serve cambiare il filtro dell’aria della tua auto?

Il filtro dell’aria è un elemento di fondamentale importanza all’interno di ogni automobile, in quanto serve ad eliminare le polveri dannose aspirate dal motore, così da garantire un flusso d’aria ottimale e ridurre il rischio di aspirazione di acqua nel motore.

Nonostante la sua estrema importanza il filtro dell’aria, che si trova all’interno di un’apposita scatola ermetica nel vano motore, viene spesso trascurato e vi si presta pochissima attenzione. È indispensabile quindi che questo sia sempre in ottime condizioni, in maniera tale che possa assorbire quante più impurità provenienti dall’esterno per un perfetto funzionamento dell’automobile.

A cosa serve cambiare il filtro dell'aria della tua auto?
credit by envato elements

Nel momento in cui il motore è in funzione, infatti, le componenti meccaniche come il corpo farfallato, vanno a regolare in modo costante il flusso d’aria; ma per fare in modo che questo accada in modo corretto, prima devono passare attraverso il filtro dell’aria del motore, così che venga aspirata solamente aria pulita e priva di impurità.

Essendo un accessorio che cattura sporco, polvere, fuliggine e detriti, questo tende a deteriorarsi con il trascorrere del tempo ed è proprio per questo motivo che va cambiato in modo regolare, così da evitare possibili malfunzionamenti della vettura. Infatti, se il filtro dell’aria risulta essere molto sporco, può ridurre le prestazioni del motore, danneggiare le candele e può addirittura portare a problemi come la mancata accensione dell’automobile.

Alcuni sintomi che ci fanno comprendere che il filtro dell’aria è sporco possono essere:
Rumore al momento dell’accensione della vettura
Scarsa potenza del motore e rallentamento
Aumento del consumo di carburante
Eccessivo surriscaldamento del motore

Nel momento in cui ci si trova davanti ad una di queste situazioni vorrà dire che sarà arrivato il momento di far effettuare un controllo ad un esperto nel settore, in maniera tale da valutare le condizioni e l’eventuale cambio del filtro. Si tratta di un costo accessibile, che varia intorno ai 20 euro e andrebbe eseguito ogni anno o dopo aver superato i 15-20 mila chilometri.