4 cose che potrebbero causare uno scarso consumo di carburante nella tua auto

I prezzi di carburante che salgono e scendono da un giorno all’altro stanno condizionando moltissimo i nostri spostamenti e la capienza del nostro portafoglio. Purtroppo, non potendo gestire direttamente i costi del carburante, la sola cosa che possiamo fare è cercare di minimizzarne i consumi.

4 cose che potrebbero causare uno scarso consumo di carburante nella tua auto
credit by envato elements

Ecco alcuni suggerimenti per ridurre quanto più possibile lo spreco di carburante del vostro veicolo.

1. Effettuate sempre una corretta manutenzione
Un veicolo le cui componenti non sono al meglio non fa altro che consumare un maggior quantitativo di benzina o gasolio. Anche un semplice difetto, come degli pneumatici sgonfi, possono influire moltissimo negli sprechi di carburante. Assicuratevi periodicamente di far controllare la vostra auto, verificandone le funzioni, i liquidi e la qualità degli pneumatici, così da ridurre la necessità di riempire spesso il serbatoio.

2. Aerodinamicità
Molte persone trascurano quanto sia importante il peso del veicolo e la sua capacità aerodinamica.
Più peso trasporta un’auto e maggiore sarà il quantitativo di carburante utilizzato.
Se non state adoperando rimorchi o portapacchi non esitate a smontarli, inoltre cercate sempre di guidare con i finestrini alzati, per diminuire il peso stesso dell’aria all’interno del mezzo e fornirgli un assetto più aerodinamico.

3. Mantenete una certa velocità
Se credete che andando veloci, quindi arrivando prima a destinazione, consumerete meno carburante siete in errore. Più è alta la velocità di un veicolo e maggiore sarà il consumo di carburante. Siate sempre prudenti con l’accelerazione, ed evitate se potete di superare le velocità imposte, specialmente durante la guida in autostrada.

4. Attenzione a mantenere l’auto sempre accesa
Molte persone non esitano a lasciare il veicolo acceso, quando svolgono qualche breve attività, come prendere un caffè o acquistare le sigarette. Solitamente quest’azione è fatta per mantenere l’auto in funzione e lasciare che si riscaldi in inverno o per mantenere l’aria condizionata accesa d’estate, tuttavia, questo processo consuma molta benzina portando a soste maggiori alle stazioni di servizio.