Perché i fari della tua auto sono torbidi e come influiscono sulla guida

I fari delle auto tendono, con il passare del tempo, ad ingiallirsi ed opacizzarsi, arrivando fino al punto in cui la loro luminosità diventa davvero minima e questo può portare gravi disagi durante la guida, soprattutto nelle ore serali. Ma come mai i fari si ingialliscono?

Rispetto al passato, le coperture oggi sono realizzate in plastica di policarbonato e non più in vetro; questo in aggiunta all’inquinamento ed alle condizioni atmosferiche, fa sì che i fari si deteriorano con il passare del tempo.

Perché i fari della tua auto sono torbidi e come influiscono sulla guida
credit by envato elements

In modo particolare nel periodo estivo, con il continuo contatto con la luce solare, si va a deteriorare il rivestimento protettivo che li rende, di conseguenza, molto opachi, andando a ridurne la potenza anche fino all’80%. Non appena si nota questa problematica, è opportuno far controllare la vettura al meccanico di fiducia in maniera tale da risolverla nel minor tempo possibile.

In alcuni casi potrebbe addirittura essere necessario cambiare le coperture dei fari dell’automobile anche ogni cinque anni, in base a quanto viene guidato il veicolo giornalmente. Anche i luoghi in cui viene guidata e in cui viene riposta sono molto importanti e vanno ad influire enormemente sull’opacità e l’ingiallimento.

Infatti, il contatto diretto con la luce del sole tende ad aumentare il processo di alterazione. Ovviamente, quando si parla di cambio, si tratta di una spesa che per alcune persone può risultare eccessiva, ma per fortuna il più delle volte è possibile semplicemente eliminare l’ingiallimento e l’opacità con una pulizia accurata.

È possibile far effettuare la pulizia ad un’officina specializzata oppure, c’è la possibilità di provare a fare la pulizia da soli, acquistando il kit apposito che molti negozi di ricambi hanno in vendita. La prima cosa da fare prima di iniziare con la pulizia è quella di posizionare del nastro adesivo, preferibilmente quello di carta, intorno ai fari così da non danneggiare la vernice.

Perché i fari della tua auto sono torbidi e come influiscono sulla guida
credit by envato elements

A questo punto si può procedere con la pulizia e l’asciugatura dei fari, in modo tale da andare ad eliminare tutto lo sporco e i residui che si possono essere presenti. Una volta terminato questo procedimento, bisognerà andare a levigare con l’apposito macchinario e una carta vetrata a grana 2500, facendo attenzione alla pressione e ricordando di inumidire il tutto per non danneggiare i fari.

Non appena terminato ripulire il tutto e ripetere lo stesso procedimento, utilizzando però la grana 3500. A questo punto ripulire il tutto eliminando con attenzione ogni residuo e procedere con l’applicazione del lucidante, ricordando di strofinarlo delicatamente sui fari, effettuando movimenti circolari. Concludere il tutto con il sigillante UV, in maniera tale da creare una patina protettiva per i nostri fari appena lucidati.